Palazzo Viti può essere anche fonte di educazione e divulgazione storica mettendo a disposizione i suoi ambienti alle scuole e ad ogni altra struttura scentifica che ne ravveda le potenzialità per eventi, confronti, conferenze ed anche divertenti ricostruzioni storiche.

Un esempio può essere offerto dalla seconda classe del Liceo Classico di G. Carducci di Volterra che, nel 2011, si è cimentata nella ricostruzione dei rapporti tra la storia dell’alabastro e la famiglia Viti.

Dopo aver presentato le caratteristiche e la storia dell’alabastro, ha concentrato l’attenzione su Giuseppe Viti, soffermandosi sull’ospitalità data al re Vittorio Emanuele II in visita nella nostra città nel 1861; i ragazzi si sono infine immedesimati nella ‘vita di palazzo’ indossando abiti d’epoca e simulando momenti di vita.

Per qualsiasi informazione o richiesta siamo a vostra disposizione. Contattateci.